Fa coming out su whatsapp. La risposta del migliore amico è sorprendente

0
1935

Un ragazzo gay, il suo migliore amico e il momento del coming out. Nulla di straordinario, ma molto di commovente. Questo il contenuto di una conversazione su whatsapp postata anonimamente su Twitter. Lo screenshot mostra un ragazzo che, tra timore e preoccupazione, confessa al suo migliore amico di essere gay, temendo di perderlo, ma la reazione del suo migliore amico ha qualcosa di sorprendente.

Continua sotto…

[shareaholic app=”recommendations” id=”21157221″]

Ecco la traduzione:

«Ragazzo: Ho bisogno di parlarti

Migliore amico: Cosa è successo? Vuoi che ti chiami?

Ragazzo: No, i miei genitori sono nella mia stanza ed è qualcosa di molto personale

Migliore amico: Cosa?

Ragazzo: Devo dirti una cosa, ma ti prego non dirlo a nessun altro. Mi fido di te. Mi sento diverso, non riesco a comprendere, ma mi sento diverso. Non provo per le ragazze quello che gli altri ragazzi provano normalmente. Non è normale, vero? 🙁 Non so… ma non voglio che tu smetta di essere mio amico perché… perché provo quello che i ragazzi provano per le ragazze ma… per i ragazzi. Mi sento strano, è strano e brutto. Mi piacciono i ragazzi ed è davvero imbarazzante da dire, ma è il mio segreto. Ho davvero timore a dirtelo perché sei il mio migliore amico e non voglio che tu pensi che io sia anormale, che voglia chiudere quest’amicizia o altro…

Migliore amico: Siamo amici da tre anni e mi fa piacere che tu me l’abbia detto. Chissenefrega di quel che la gente vorrà dire. Sei fantastico,  non conta nient’altro e sono contento che tu sia il mio migliore amico. Non ti preoccupare, non c’è nulla di cui tu debba vergognarti. E come migliore amico non smetterò mai di sostenerti. Non c’è nulla di male ad essere gay».

Facebook Commenti

commenti

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 3 =