Finto papa telefona a don Inzoli: “Voglio sapere la verità”. Sentite cosa risponde

1
1128

Finto papa a La Zanzara telefona a don Inzoli “Voglio sapere la verità! Cosa hai fatto ai bambini?”, il prete “Santità lei lo sa, ha visto le carte, è lei che mi ha..” e riattacca il telefono in faccia al papa. Ecco l’audio della telefonata


Don Mauro Inzoli, meglio noto come don Mercedes, per una vita condotta nel lusso sfrenato è ritornato agli “onori delle cronache, in seguito alla denuncia di SEL, per aver partecipato al convegno antigay patrocinato da Regione Lombardia ed EXPO.

Stona, infatti, che chi è accusato del crimine di pedofilia e ha distrutto l’integrità e la vita di bambini e famiglie, possa sedere, indisturbato e onorato da tutti, in platea di un convegno che si dichiara a difesa dei valori della famiglia. Tanto più che quella stessa platea ha accolto come un criminale, con fischi, spinte, offese, spegnimento di microfono e allontanamento forzato, un giovane studente che voleva porre una domanda, solo perché presunto, per dirla come La Russa “culattone”, confermando l’ipotesi che per l’ideologia antigay dei sedicenti difensori della famiglia tradizionale cattolica sia più pericoloso un presunto gay piuttosto che un pedofilo allontanato dalla Chiesa.

Don Mauro Inzoli, infatti, è stato condannato per pedofilia con lettera firmata dal papa “per fatti di conclamata gravità”; sospeso dal dire messa; obbligato dalla Congregazione per la Dottrina della Fede a una vita di preghiera come segno di pentimento, a restrizioni personali e comportamentali e a 5 anni di cure psichiatriche. La procura Italiana ha chiesto i fascicoli al Vaticano per perseguirlo anche col nostro ordinamento giudiziario.

Ma La Zanzara, programma radiofonico di Radio 24 condotto da Giuseppe Cruciani, gli ha ordito un tranello che ci regala la sua confessione privata in cui, dicendosi umiliatissimo, rivela:

– Santità la mia versione è semplicissima: sono stato invitato da una famiglia ad andare insieme a lei a questo incontro ed è stato tutto molto semplice e sereno, ero anche contento.

– Quale famiglia?

– Erano amici della Costanza Miriano

Alla domanda del finto papa su cosa realmente avesse fatto ai bambini don Inzoli risponde:

Ma Santità lei ha visto e lei lo sa. Lei ha conosciuto, perchè ha visto la documentazione e lei lo sa, per cui è lei che mi ha…

E riattacca il telefono in faccia al papa.

Ecco l’audio dello scherzo telefonico da brivido:

Facebook Commenti

commenti

1 COMMENTO

  1. Svegliatevi, ma vi rendete conto che la chiesa commette reati peggiori , i preti che vengono autorizzati dal “papa” in persona, stiamo scherzando no questa proprio ma ascoltate bene al minuto 3,26 il prete conferma che è stato il papa ad autorizzarlo si capisce chiaramente dalla telefonata, non c’è dubbio!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.