Unioni civili, fissate le nozze del primo sindaco gay d’Italia

1
640
Si chiama Giorgio Zinno e sarà il primo sindaco gay a convolare a nozze col suo compagno. Oggi la distribuzione delle partecipazioni ai dipendenti del comune di San Giorgio a Cremano. Data fissata per il 24 settembre. 

«Non prendete impegni il 24 settembre. Mi sposo». Con queste parole Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano ha distribuito partecipazioni a dipendenti comunali e amici.  A riferirlo il quotidiano Metropolis Web.

«Sono 10 anni che aspetto questo momento – riporta il giornale – è un sogno che si realizza, finalmente».

Facebook Commenti

commenti

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 + venti =