Flavio Tosi, Lega Nord: Verona avrà registro delle unioni civili, anche per gay e lesbiche

0
935

Anche a Verona il sindaco leghista Flavio Tosi riconosce i legami affettivi fra persone omosessuali: “I tempi cambiano”


A pochi giorni dall’approvazione del registro delle unioni civili di Roma Capitale anche la città più improbabile d’Italia, governata dalla Lega, apre al riconoscimento dei diritti civili dei conviventi dello stesso sesso. Ad annunciarlo è il sindaco di Verona Flavio Tosi che intende attuare una normativa già esistente dal 1989.

Il Comune di Verona rilascerà un attestato “alle famiglie anagrafiche unite da vincolo affettivo” caratterizzate da una convivenza stabile di almeno due anni. Basta un anno se uno dei partner supera i 70 anni. Certificato immediato, invece, per le coppie con figli, o iscritte al registro di un’altra città.

Si tratta – ha spiegato – di un primo passo nel riconoscimento delle cosiddette coppie di fatto, date le mutate esigenze della società contemporanea e l’evidente discrasia tra realtà sociale e di giuridica

Più volte, anche in polemica col noto segretario, capo delegazione degli omofobi d’Italia, Matteo Salvini, aveva ricordato che la questione, fra legami eteroaffettivi e omoaffettivi, investe migliaia di persone, che non si può far finta che non esistano.

L’attestato – continua Tosi – garantirà alle coppie i diritti

a ottenere informazioni sullo stato di salute del convivente, all’assistenza in strutture sanitarie in caso di degenza o all’accesso a documentazione presso le Pubbliche Amministrazioni. Permetterà di fruire di agevolazioni per servizi rivolti a coppie giovani, genitori e anziani per lo sport e il tempo libero e di aver accesso ai servizi sociali e ad attività di sostegno e aiuto nell’educazione

E adesso? Come prenderà la Lega questa iniziativa che inserisce Verona nel panorama delle città più avanzata d’Italia?

Facebook Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.