Andrea Pinna al Giacinto Festival il 7 agosto. Qualche perla in esclusiva

0
668
andrea pinna
andrea pinna
Andrea Pinna sarà ospite domenica 7 agosto, al Giacinto Festival 2016. LGBT News Italia lo ha raggiunto per chiedergli qualche “perla” in anterprima. L’appuntamento è a Noto, al cortile dell’ex Convitto Ragusa, alle ore 20.30. Qui il programma dettagliato degli eventi.

locandina giacinto festival
Ecco il programma della kermesse cuturale

Di Andrea Miluzzo. 

La seconda edizione del Giacinto Festival è ormai alle porte. Il festival di cultura LGBT ideato e diretto dall’attore Luigi Tabita, sarà inaugurato sabato 6 agosto a Noto. Una due giorni per raccontare realtà e nodi che più interessano la comunità LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali), e momenti di approfondimento culturale. La transessualità sarà il tema affrontato quest’anno. Eva Robin’s, attrice transessuale, sarà la madrina.

Fra gli ospiti di questa edizione il web influencer Andrea Pinna. L’appuntamento con lui è a Noto, al cortile dell’ex Convitto Ragusa, alle ore 20.30. Ci sarà un incontro dibattito dal titolo “Socialbgt” insieme alla scrittrice Chiara Sfregola e al duo musicale Sem&Stènn.

Andrea Pinna: il successo dopo la tempesta.

Noto come creatore de LePerlediPinna, il format di frasi irriverenti e sarcastiche che descrivono la società in maniera estremamente realistica, Andrea ha avuto un passato travagliato.

Dopo aver perso il lavoro, racconta nella sua biografia, «non uscivo, non mangiavo, non vivevo. La rabbia e il senso di scoramento si impossessarono di me e rubandomi tutto: dal sorriso alla voglia di alzarmi dal letto. Passavo giornate intere nella mia camera, al buio, provando a dormire per non pensare. Ero disoccupato: avevo tanto tempo e tanta voglia di sfogarmi».

Poi la svolta. «Il primo di novembre del 2010 aprii la pagina “LePerlediPinna”. Dico sempre che ho preferito Facebook all’analista, perché anche un Social Network può essere un modo come tanti per esprimersi».

L’intervista.

Ciao Andrea, tu hai scritto “Facebook mi ha salvato dall’analista” è proprio vero?

Decisamente, ma credo sia giunto il momento di andarci. Ho 30 anni da pochi giorni e molte cose da chiedergli.

Tre motivi per ringraziare la tua omosessualità e tre motivi per maledirla.

Il copriocchiaie, la bella musica, i film degli anni ’50.

Le meches bionde, le sopracciglia della Tatangelo, la convinzione di avere gusto solo in quanto omosessuali.

perle di pinna
perle di pinna

Una perla su…

Adinolfi: DIO CE NE SCAMPI E LIBERI

Gasparri: SE CE L”HA FATTA LUI, C’È SPERANZA PER TUTTI

Ratzinger: AMMIRO CHI HA LA DECENZA DI CAPIRE DI NON ESSERE ALL’ALTEZZA

Bergoglio: BENE MA NON BENISSIMO

Renzi: MOLTE CAPACITÀ. POCA SINISTRA

Bagnasco: PER CARITÀ DI DIO

Mattarella: CASPER, IL PRESIDENTE FANTASMA

Come immagineresti il tuo primo discorso da leader della comunità LGBT italiana?

Canterei una canzone di Cindy Lauper.

Facebook Commenti

commenti

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − 7 =