Il Fatto Quotidiano: “Giulia Latorre fa retromarcia”

3
1296
Giorgia Meloni mise due statuine dei Marò nel presepe in difesa della tradizione cattolica del presepe e del rientro in italia di Latorre e Girone

Coming out sì o no? Il Fatto Quotidiano pubblica un estratto della conversazione telefonica con Giulia Latorre, figlia del marò, in cui la ragazza sembrerebbe far retromarcia sul coming out: “C’è stato un errore. Il mio era un messaggio in generale. Non è niente di particolare”. A noi, invece, ha confermato tutto


AGGIORNAMENTO: Latorre a LGBT News: “Nessuna retromarcia su coming out”

di Redazione.

Stamani Giulia Latorre, figlia del marò Massimiliano, ha fatto parlare di sé per la decisione di inviare una lettera alla pagina Facebook Omofobia stop, in cui si diceva contraria al Family Day e favorevole al riconoscimento dei diritti per le persone omosessuali comprese unioni civili e adozioni. Nel post aveva scritto:

«Cosa avremmo di diverso noi omosessuali? Siamo tutti esseri umani, abbiamo sentimenti, abbiamo un cuore, abbiamo la voglia e il diritto di essere felici! È chi ci giudica ad avere qualche problema».

Poi, contattata da Il Fatto Quotidiano, avrebbe fatto retromarcia:

«C’è stato un errore. Il mio era un messaggio in generale. Non è niente di particolare, eh? Infatti sto chiedendo di rimuovere la foto».

Noi di LGBT News Italia l’abbiamo raggiunta telefonicamente e ci ha confermato tutto:

«Era un momento di confusione. Quando il Fatto Quotidiano mi ha chiamata, mi avevano appena investito il cane. Non ho fatto nessuna retromarcia. Avevo chiesto ai giornalisti di risentirci in un momento di maggiore tranquillità, ma nessuno si è più fatto risentire. Hanno pubblicato un estratto che non corrisponde alla realtà dei fatti».

Facebook Commenti

commenti

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.