Ragazzo gay in India si dà fuoco con la benzina. Vittima di bullismo perché sorpreso a fare sesso

0
837
gay in India si da fuoco
gay in India si da fuoco

Quindicenne gay in India si dà fuoco dopo esser stato sorpreso in intimità con un altro uomo. Era divenuto vittima di bullismo, così ha deciso di uccidersi. Gravi le sue condizioni


di Flavia Viglione.

Uno studente di appena quindici anni è stato sorpreso in intimità con un altro uomo, divenuto oggetto di bullismo omofobico ha deciso infine di farla finita e si è dato fuoco con la benzina.

È accaduto nella città di Agra, in India, dove un diligente ragazzo di 15 anni, che sogna di fare l’ingegnere, è stato colto in flagrante mentre era in intimità con un altro ragazzo.

Quando la notizia si è sparsa, il giovane è stato oggetto di prese in giro e di molestie, per poi decidere di chiudersi in camera per giorni, come racconta suo padre. Il quindicenne è poi uscito dalla stanza improvvisamente e si è cosparso di benzina dandosi fuoco.

Il dolore causato dalle bruciature ha spinto il ragazzo ad urlare. Sentendo le urla sono accorsi i vicini che hanno cercato di estinguere il fuoco avvolgendolo in una coperta e sono riusciti a salvarlo.

Lo studente è ora ricoperto per il 40% di bruciature, ed è in cura presso l’ospedale di Agra. I medici riferiscono di gravi ustioni sul petto e sulle braccia.

Facebook Commenti

commenti

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × uno =