Il Pulse di Orlando riaprirà come “Santuario laico della speranza”

1
1481

Il Pulse Club di Orlando riaprirà. Diventerà una sorta di memoriale per ricordare le vittime uccise nella strage del 12 giugno. 


Riaprirà presto il Pulse Club, la discoteca dove lo scorso 12 giugno il killer Omar Mateen ha ucciso 49 persone. I titolari del locale lo hanno annunciato sulla pagina OnePulse Foundation, creata per dare sostegno finanziario alle famiglie delle vittime.

Il memoriale.

Il sito riaprirà come memoriale per ricordare le vittime della strage di Orlando. La OnePulse Foundation afferma di voler “concepire, fondare e aiutare nella costruzione di un memoriale permanente sul sito esistente del Pulse”.

Il memoriale sarà “santuario di speranza dedicato alle vite colpite dalla tragedia”, come riporta WOFL, emittente televisiva di Orlando.

Facebook Commenti

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteParma, coppia gay aggredita da una guardia con rottweiler
Articolo successivoEva Robin’s senza peli sulla lingua. Intervista alla madrina del Giacinto festival
Flavia Viglione
Nata il primo Settembre 1990 a Roma. Laureata in Lingue e Letterature Europee e Americane e laureanda nel corso magistrale dello stesso indirizzo. Oltre a scrivere con motivazione per LGBT News Italia, mi interesso di traduzione e di temi antropologici, di cui scrivo due volte al mese su un’altra rivista on line. Per la mia laurea triennale, ho scritto una tesi sul “Sense of humor” in una prospettiva linguistica inglese, tesi in cui ho combinato entrambe le mie curiosità per la lingua e per l’antropologia. Progetto un periodo di studio per la mia prossima tesi all’estero.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

nove + nove =